I cammelli hanno due gobbe… e altre curiosità

Print Friendly, PDF & Email

I cammelli nelle gobbe non hanno acqua bensì grasso. L’acqua viene invece conservata in diverse parti del corpo, anche all’interno del flusso sanguigno. Questa capacità permette loro di evitare la disidratazione. Infatti i cammelli possono vivere per sette giorni nel deserto senza bere neanche un goccio d’acqua. Allo scadere però del settimo o ottavo giorno, se trovano una fonte d’acqua, sono in grado di assorbire fino a 225 litri.

cammelli due gobbe - camels two humps
Cammelli

Un proverbio africano recita:

Un cammello non prende in giro un altro cammello per le sue gobbe.

Le caratteristiche dei cammelli

Il cammello è un mammifero. Una delle principali caratteristiche è che sono dotati di due gobbe (a differenza dei dromedari che ne hanno una solo). La sua altezza arriva a 200 centimetri circa (2 metri). Vive perlopiù in Asia centrale. Allevato e addomesticato dall’uomo, viene da lui utilizzato come animale da trasporto oppure come fonte di sostentamento grazie alla sua carne, il grasso, il latte, la lana. Il peso di un cammello adulto è di poco inferiore ai cinque quintali. I cammelli sono animali erbivori ed il loro periodo di gestazione è di tredici mesi.

cammello due gobbe - camel two humps

Lo sfruttamento e l’odio del cammello per l’uomo

Il grasso che contengono nelle gobbe serve come riserva energetica. I cammelli, come è noto, sono gli animali più sfruttati dall’uomo e riescono a conservare ed alimentare un odio per i loro padroni non comune. Tanto che quando stanno per esplodere con conseguenze pericolose, il cammelliere gli concede il suo mantello. Il cammello a questo punto lo distrugge strappandolo con i denti e sfogando sul mantello del suo padrone tutta la sua rabbia e il suo odio per colui che lo sta sfruttando e che non lo lascia libero.

Alla fine di questa curiosa pratica, ritorna la calma fra padrone e animale. Il loro rapporto può così continuare come prima, fino al nuovo successivo scoppio di rabbia. Ma non sono solo i cammelli ad essere sfruttati.







Lo sfruttamento dei bambini

La corsa dei cammelli praticata in molti Stati arabi e africani prevede che il fantino sia un bambino.

Si sono pertanto evolute delle regole che identificano nei minori di sedici anni i fantini ideali. Addirittura in alcune zone del Pakistan vengono utilizzati bambini di quattro anni. Le autorità negli ultimi anni sono intervenute proibendo lo sfruttamento dei minori e in alcuni Stati, come gli Emirati, vengono utilizzati dei robot al posto dei bimbi.

cammello guidato da un robot - robotic camel race
Un cammello guidato da un robot

Lo sfruttamento dei bambini prevede anche il loro rapimento. Sono state infatti sgominate delle vere e proprie bande che rapivano bambini in Afghanistan e in Pakistan per utilizzarli nei campi di allenamento dei cammelli da corsa.

I levrieri e i cammelli

Il cammello non è solo un animale da corsa ma serve anche per trasportare i cani di razza levriera. Questi ultimi quando identificano una preda balzano dal collo del cammello e si lanciano all’inseguimento dell’animale che devono cacciare.

Concludiamo l’articolo con due proverbi arabi sui cammelli, di seguito.

Puoi portare un cammello alla fonte ma non puoi costringerlo a bere.

Non bastano tutti i cammelli del deserto per comprarti un amico.







Aiutaci. Se ti è stato utile, segnala questo articolo

Print Friendly, PDF & Email
Loading...
Fulvio Caporale

Fulvio Caporale

Fulvio Caporale è nato a Padova e vive a Milano. Laureato in Scienze Politiche svolge la professione di consulente editoriale e pubblicitario. Collabora con case editrici e giornali cartacei e online occupandosi di libri, arte ed eventi culturali. Ha tradotto testi letterari e tecnici dallo spagnolo, dal portoghese, dall'inglese e dal catalano.

L'articolo è interessante?
Lascia un commento per favore. La tua opinione è importante